NAZIONALE TEMI

UN GIORNO STORICO PER LA DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA

Il referendum propositivo è stato approvato alla Camera. “Stiamo restituendo la sovranità al popolo che n’è il legittimo detentore, così come sancito dalla Costituzione”, ha spiegato il Ministro per la Democrazia Diretta Riccardo Fraccaro, promotore della legge costituzionale in materia di referendum.

Il testo cancella il quorum strutturale e introduce il quorum approvativo al 25% nella logica che chi decide partecipa. Inoltre, è introdotto il referendum propositivo: una misura fondamentale per consentire ai cittadini di approvare direttamente una proposta di legge.

La misura approvata alla Camera è uno dei punti fondanti dell’attività parlamentare targata MoVimento 5 Stelle e ha avuto contributi dalle opposizioni, nella consapevolezza che la Carta costituzionale appartiene a tutti.

Auspico che il voto in Senato ricalchi la votazione di Montecitorio perché si proceda spediti sulla strada della democrazia partecipativa in Italia.